Piedi Sudati – Cosa Fare

Con l’avvicinarsi del caldo, talloni secchi e piedi gonfi sono all’ordine del giorno, ma con le alte temperature si va ad intendificare anche un altro terribile disturbo, la sudorazione eccessiva dei piedi che porta con se cattivo odore e frequente desquamazione.

Dobbiamo però partire dal presupposto che sudare è si spiacevole, ma fa anche molto bene perché ci permette di eliminare le tossine e regolare la temperatura.

Ciascun piede ha circa 250.000 ghiandole sudoripare in grado di produrre 250 Cl di umidità al giorno, purtroppo però esistono persone affette da iperidrosi, cioè da un’eccessiva quantità di sudore.

Come contrastare questa situazione?

Prima di tutto cerchiamo di vestirci in modo opportuno: al bando scarpe plastificate, anche se sono ciabattine. Meglio scegliere una suola naturale, che faccia traspirare, ottimo esempio il camoscio o la paglietta.

Quindi se il problema persiste passiamo a metodi naturali, eccone alcuni dalla preparazione molto veloce.

Mettete a bagno i piedi tutti i giorni in una bacinella con una soluzione di acqua e aceto di mele, circa mezza tazza di aceto in un litro d’acqua.

Altra ottimo pediluvio quello a base di tè, si è visto infatti che l’acido tannico presente nella bevanda può eliminare i cattivi odori. Fai quindi un tè abbastanza concentrato e diluiscilo in un paio di litri di acqua, aspetta che si raffreddi e immergi i tuoi piedi per dieci minuti; quindi sciacqua con acqua e sapone.

Dopo aver lavato i piedi, ricordate di asciugarli bene, usando anche il phon con aria fredda. Quindi applicate una polvere a base di amido di mais.

Infine mettete del bicarbonato nelle scarpe per creare un profumatore e assorbire il sudore e i cattivi odori.