Pesche Grigliate con Crema all’Inglese

Ciao cari amici, ormai è da tempo che un pò per le mie allergie un’ pò per le informazioni che girano sto pensando di cambiare le mie abitudini alimentari. No non sono diventata vegetariana e nemmeno vegana, ma ho deciso semplicemente di eliminare la carne dalla mia dieta. Sono ormai già 3 settimane che non la mangio e per ora non ne sento la mancanza.

Ad ogni modo continuando su questa strada sto cercando anche delle alternative alle preparazioni classiche che siano più leggere sane e anche dietetiche e tollerabili per me e per le mie allergie, senza per questo rinunciare al gusto e al piacere della tavola.

Ecco allora che nasce l’idea delle pesche grigliate…già sentita nel web non mi ricordo poi da chi…ma ad ogni modo ho rivisitato la crema all’inglese preparandone una vegana, leggerissima e light! Che dire semplicemente squisite oltre che bellissime da vedere!

Ingredienti per 2:
3 pesche settembrine bio
250 ml. di latte di soia bio
30 gr. di zucchero di canna bio
11 gr. di maizena
buccia di mezzo limone bio
un pizzico di curcuma (facoltativo)
Vediamo come fare! Grigliare le pesche credo sia una operazione che riusciamo a fare tutti! Quindi accendiamo la piastra e adagiamo le pesche tagliate a metà prima dalla parte del nocciolo e poi dalla parte esterna. Volendo si può cospargere la pesca di zucchero di canna ma allora bisogna stare attenti alla caramellizzazione dello zucchero, se brucia diventa amarissimo! Lasciamole circa 1 minuto per lato.

Preparazione
Per la crema mettiamo direttamente nel tegame la maizena, lo zucchero, la buccia grattugiata di mezzo limone e la curcuma. Questa spezia non un sapore particolare alla crema ma semplicemente la renderà gialla, visto che non ci sono le uova che danno colore.

Iniziamo a versare un pochino di latte di soia nel composto mescolando con un frustino fino ad ottenere una pappetta liscia e senza grumi, eventualmente se succedesse ci si può aiutare con un minipimer, versiamo tutto il latte e mettiamo sul fuoco a fiamma bassa, e lasciamo andare mescolando finchè si velerà il cucchiaio. Possiamo sostituire il latte di soia con qualsiasi latte vegetale o anche con il latte vaccino!

Attenzione la crema deve rimanere liquida! Questa è la particolarità della crema inglese non deve addensarsi come la pasticciera.

A questo punto versiamo la crema sulle pesche e serviamo con la crema calda!

Se le provate fatemi sapere come va e se avete fatto delle modifiche alla crema così provo anche io le vostre versioni!