Crostata al Cacao Vegana

L’altro giorno ho pubblicato la foto di una crostata al cacao farcita con crema e frutta, completamente vegana e in molti mi avete scritto per avere la ricetta. Oggi la pubblico e ve ne do anche un’altra versione molto più veloce ma non per questo meno buona! Con le dosi di questa frolla vengono due crostate, ma se non avete voglia di di realizzarne due subito basta che dividere l’impasto a metà, avvolgerlo in un foglio di carta forno, chiuderlo in un sacchetto adatto e riporlo in congelatore come ho fatto io! Al momento opportuno basterà trasferirlo in frigo per circa 4 ore e sarà come appena fatto!

Ingredienti per la crostata pere e frutta secca:
450 g di farina 0
50 g di cacao amaro
160 ml di acqua
150 ml di olio di semi di girasole
170 g di zucchero integrale di canna
8 g di lievito per dolci
1 vaso di marmellata alla pera
1 pera
frutta secca mista
cannella
crostate al cacao vegane

Ingredienti per la crostata di frutta fresca:
Frolla al cacao
3 albicocche
10 fragole
250 gr. di mirtilli
1 noce pesca bianca
gelatina alimentare per ricoprire la frutta
Per la crema alla mandorla vegana:
500 ml di latte di mandorla
60 gr. di farina 00
80 gr. di zucchero integrale di canna
crostate al cacao vegane

CROSTATA AL CACAO E PERE
Partiamo allora dalla base, dalla frolla vegana che non contiene grassi animali di nessun genere: mescoliamo gli ingredienti secchi in una ciotola quindi cacao, farina, zucchero e un pizzico di lievito. Poi pian piano aggiungiamo olio e acqua e impastiamo tutto fino ad ottenere una palla nera e compatta! Lasciamo riposare in frigo 1 oretta prima dell’utilizzo.

Dividiamo l’impasto a metà e lo stendiamo su una tortiera appena appena unta con olio.

Farciamo a questo punto con la marmellata, la pera tagliata sottilmente (io ho lasciato anche la buccia essendo biologica) spolverizziamo con cannella e spezzettiamo sopra la frutta secca.

Inforniamo con forno già caldo per circa 30 minuti a 180°.

CROSTATA AL CACAO, CREMA E FRUTTA
Per la crostata alla frutta il procedimento è un pò diverso: stendiamo la frolla nella tortiera unta di olio e inforniamo subito a 180° per 25 minuti.

Prepariamo la frutta lavata e tagliata a pezzi e prepariamo la crema. In un pentolino pesiamo farina e zucchero e aiutandoci con uno sbattitore versiamo un pò per volta il latte di mandorla, creiamo prima una sorta di pastella densa ma senza grumi, dopo questo passaggio possiamo versare tutto il latte e mettere sul fuoco.

Portiamo a bollore e cuociamo a fiamma dolce per circa 5 minuti.

Una volta pronto il guscio di frolla anche se caldo versiamo la crema e disponiamo la frutta.

A questo punto non resta che preparare la gelatina per ricoprire la frutta, seguendo le istruzioni riportate nella confezione!

Queste torte sono ideali per chi ha allergie e intolleranze, per chi segue una dieta calorica o semplicemente un’alimentazione controllata e credetemi se non dite niente nessuno si accorgerà della differenza rispetto alle crostate tradizionali!