Come Allenarsi con lo Spinning

Sono ormai tantissime le attività fisiche e corsi di ogni tipo e genere che vengono offerti nelle palestre e centri sportivi di tutta Italia.

Se, fino ad una decina di anni fa, a regnare quasi incontrastata era l’aerobica, nelle sue varie forme ed evoluzioni, oggi abbiamo davvero l’imbarazzo della scelta, con discipline arrivate dagli Stati Uniti ed addirittura dall’estremo Oriente.

Fra le attività che hanno riscosso sicuramente più successo c’è lo spinning, ovvero una particolare tipologia di allenamento fisico che prevede l’utilizzo di apposite biciclette, simili alle classiche cyclette.

I corsi di spinning sono presenti in molte varianti, divisi per grado di allenamento. Di solito viene praticato all’interno delle palestre, ma in alcuni casi, quando il clima e lo spazio lo consentono, le lezioni vengono svolte all’aperto.

Lo spinning tende a coinvolgere la persona sotto ogni aspetto, sia fisicamente che psicologicamente. Pertanto, insieme alla resistenza organica (efficienza cardiocircolatoria e respiratoria) vengono esaltate anche le capacità di resistenza ed emozionali. Inutile dire che si tratta di un’attività che tonifica ed allena in modo importante l’apparato muscolare inferiore.

Prima di avvicinarsi allo spinning, è necessario svolgere una visita medica per accertare di non avere particolari patologie e problematiche fisiche che potrebbero creare problemi durante l’allenamento. Solitamente, una seduta di spinning dura circa un’ora.

Sono cinque le posizioni fondamentali assunte durante l’allenamento:

Standing climbing: tecnica per la salita, con il corpo sollevato e spostato in avanti con le mani che poggiano sul manubrio

Jumping: sollevamento continuo del busto dalla sella, molto simile alla posizione assunta dai ciclisti in salita

Standing flat: simile al Jumping, ma meno faticoso, in quanto si pedala con minore intensità e la posizione è più vicina alla sella

Seated flat: posizione di base: braccia leggermente flesse e le mani che impugnano il manubrio a distanza ridotta

Seated climbing: Seduti coni l bacino in posizione molto arretrata